AFFIDABILITÀ & ESPERIENZA: Il tuo compro oro/argento
AFFIDABILITÀ & ESPERIENZA: IL TUO COMPRO ORO/ARGENTO ​

Dove vendere monete antiche online e farlo in sicurezza

dove vendere monete antiche

Potrebbero valere una fortuna: scopri dove vendere monete antiche

Giorni fa, rovistando tra i cassetti, hai trovato un gruzzoletto di monete in lire. Tanti anni fa le avresti portate in banca, ma ormai è troppo tardi e non sai più che fartene. Oppure tuo nonno ti ha lasciato quella scatola piena di monetine antiche che non avevi mai visto, suggerendoti ti conservarle perché un giorno avrebbero acquistato valore. Oppure, ancora, quand’eri più piccolo, ti hanno regalato delle sterline in oro o in argento, incoraggiando il tuo primo investimento.

Oggi, tutte queste monete potrebbero valere una fortuna: per questo potrebbe interessarti scoprire dove vendere monete antiche.

Come vengono valutate le monete antiche?

Se stai leggendo questo articolo, probabilmente sei un appassionato di numismatica. O forse ti hanno regalato delle monete antiche, consigliandoti di conservarle perché un giorno avrebbero avuto un valore inimmaginabile.

La numismatica è indubbiamente uno degli hobby più appassionanti in assoluto. Chi conosce quest’ambito, infatti, sa bene che non si tratta semplicemente di collezionare monete o banconote, ma di studiarne scientificamente la loro storia, valutandone al contempo le componenti geopolitiche e artistiche, oltre che quelle squisitamente economiche. Ma cosa stabilisce il valore di una moneta antica?

Innanzitutto, per determinare il valore di una moneta antica, bisogna stabilirne l’autenticità e la provenienza. Quindi, bisogna valutarne la rarità. Quest’elemento è necessario per comprendere la frequenza con cui una moneta ha circolato. Una serie limitata, oppure una moneta che presenta errori tipografici, ad esempio, sono generalmente considerate rare perché sono state realizzate in pochi esemplari. Secondo la scala della rarità, una moneta può essere definita:

  • CC: moneta molto comune;
  • C: moneta comune;
  • NC: moneta poco comune;
  • R: moneta rara;

Gli ultimi due elementi da prendere in considerazione, al momento di valutare una moneta antica, sono il materiale e lo stato di conservazione. Naturalmente il valore di una moneta risulterà più elevato a seconda della preziosità del metallo utilizzato per realizzarla, mentre il deterioramento da ammaccature, graffi e ossidazione contribuisce ad abbassarne la quotazione.

Come vengono classificate le monete antiche?

In base agli elementi che abbiamo appena osservato, le monete antiche possono essere classificate come segue:

  • FDC. Acronimo di Fior Di Conio, viene utilizzato per indicare le monete che presentano una circolazione nulla o molto limitata, custodite nel miglior stato di conservazione possibile.
  • SPL. La sigla identifica le monete conservate in stato Splendido, poiché integre e con una circolazione molto bassa.
  • BB. Lo stato delle monete è Bellissimo quando sono pressoché integre pur avendo circolato.
  • MB. Se le vostre monete antiche sono lievemente usurate, il loro stato viene definito come Molto bello. Le vostre monete, dunque, hanno circolato un bel po’. Ma nonostante tutto e, malgrado qualche piccolo segno di usura, si sono mantenute in buono stato.
  • B. In questo caso le vostre monete hanno perso gran parte dei propri rilievi, ma risultano ancora leggibili in determinati altri punti. Pertanto, il loro stato può essere definito Bello.
  • D. Lo stato delle vostre monete è Discreto nel caso in cui queste siano quasi completamente lisce e i loro rilievi risultino appena leggibili.

Dove vendere le monete antiche? 4 canali per la compravendita

Con ogni probabilità, dopo aver letto la nostra guida essenziale sulla valutazione delle monete antiche, ti sarai fatto un’idea ben precisa di quanto possano valere le vecchie monete in tuo possesso. A questo punto, ti starai già chiedendo: dove posso vendere le monete antiche?

Se vuoi sapere dove vendere le monete antiche, puoi affidarti a uno di questi canali:

  1. Siti web per la vendita dell’usato. Probabilmente il canale più immediato per vedere le tue monete antiche è il web. Vendere sulla rete è molto semplice, ti basterà aprire un account su uno qualunque tra i tanti e-commerce per lo shopping online e la vendita del tuo usato. Confrontando le offerte degli altri venditori potrai farti un’idea del valore delle tue monete antiche. Fai molta attenzione, però: il web può essere dispersivo e le proposte di molti utenti potrebbero essere poco accurate.
  2. Aste online. Simile al canale precedente, con la differenza non trascurabile che esistono siti specializzati per la compravendita ad asta di monete antiche. Un vero e proprio punto di ritrovo per esperti di numismatica.
  3. Acquirenti privati. Il vantaggio di rivolgersi ad acquirenti privati è che si tratta sempre di veri esperti di numismatica. Lo svantaggio è che potrebbero saperne più di te e, in virtù di tale ragione, potrebbero cercare di trarne profitto
  4. Negozi specializzati. Indubbiamente è il canale più sicuro, perché ti permette di ricevere una valutazione accurata.

Se non sai dove vendere le tue monete antiche, puoi rivolgerti a un venditore affidabile. Orodei offre professionalità ed esperienza. Vieni a trovarci presso una delle nostre sedi: i nostri esperti sapranno fornirti tutte le indicazioni necessarie per vendere le tue monete antiche e in generale per comprare oro e argento.

Chiedi una valutazione online, oppure rivolgiti a uno dei nostri punti vendita. Sapremo aiutarti con la massima affidabilità.

Per ricevere una nostra valutazione
Compila la form sottostante

Avviso importante: compilando questo modulo dichiari di aver letto ed accettato le condizioni d’uso e la normativa della Privacy presente all’interno del sito orodeibancometalli.it

 
Open chat